La Scuola d'Inglese di Chiara Marchesiello

La Scuola d'Inglese

Ferragosto è ormai passato, tempo di fare le valigie e tornare alla routine, ma già le mamme sono alla ricerca di corsi di inglese per bambini infernetto, attività extra, supporti.

Io personalmente mi ritrovo spesso sui blog delle mamme, sulle chat di classe e sui gruppi di Facebook ad intervenire in maniera autoritaria e spesso antipatica per fare capire cosa sono veramente i corsi di inglese per bambini validi. Mi trovo spesso mamme che suggeriscono le famose ragazze madrelingua a domicilio, i corsi di inglese numerosi nelle scuole, i corsi di inglese di preparazione agli esami, i corsi ludici e i metodi dai più “famosi” ai più improvvisati.

Nel primo magazine vi avevo lasciato con delle considerazioni sulle scuole bilingue.

Bene, in piena estate sono stata contattata da una mia amica per una richiesta di aiuto. Doveva scegliere una scuola bilingue per sua figlia. Quindi abbiamo fatto un po’ di ricerche online e insieme siamo andate a visitare delle scuole.

Durante questo lungo mese di Gennaio, qualcuno dei nostri ragazzi ha avuto una supplente molto speciale per me. Alice Amitrano. Ma chi è questa ragazza bionda, perfettamente bilingue che ha sostituito diverse insegnanti nelle settimane passate? Io personalmente ho avuto il piacere di incontrare Alice nell’Ottobre 2010 quando ancora faceva la terza media e già da allora avevo capito che Alice aveva una marcia in più.

Pubblicato in Testimonianze
Mercoledì, 07 Agosto 2019 09:54

Corsi di inglese per per adulti

Presso la nostra scuola si può scegliere di seguire un corso annuale o semiannuale.

I corsi annuali di 90 ore si svolgono da Ottobre a Maggio con una frequenza di due volte a settimane per un’ora e mezza.

Pubblicato in Corsi di Inglese
Venerdì, 02 Agosto 2019 18:15

In viaggio verso la Grecia

Eccoci arrivati al 28 Giugno, la scuola materna di mia figlia chiude per le vacanze estive e noi siamo pronti ad andare in vacanza.
Arrivare a fine Giugno è stata dura, lo ammetto. I bambini arrivano sempre stravolti alla fine della scuola, il bisogno di staccare con la routine era necessario e quindi il 30 Giugno, valigie pronte, io e la mia piccola famiglia partiamo alla volta di due isole greche.