La Scuola d'Inglese di Chiara Marchesiello

La Scuola d'Inglese

Chiara Marchesiello

Chiara Marchesiello

halloween trick or treatNon è certo una sorpresa che Halloween sia una delle feste più amate dell’anno, soprattutto negli Stati Uniti: fare il pieno di adrenalina in una casa infestata dai fantasmi, intagliare zucche alla luce di un falò e mangiare quantità industriali di dolci in una sola volta sono solo alcuni degli aspetti divertenti di questa festività autunnale. 

Ecco 3 fatti sul 31 ottobre che vi faranno venire la pelle d’oca...

Lunedì, 15 Giugno 2020 06:00

C.D.A. - Consulenza Diagnostica Avanzata

Conoscenza dell’inglese nel mondo: Italia ultima in Europa

Tra i 100 Paesi analizzati siamo al 36esimo posto, ma a livello europeo ci troviamo in fondo appena sotto la Spagna. L’area Ue è quella che ha fatto passi avanti più sensibili negli ultimi anni, mentre Medio ed Estremo Oriente continuano ad essere le aree più indietro

L’Italia è in coda all’Europa quanto a conoscenza della lingua inglese. Secondo uno studio condotto da EF (Education first) su 100 Paesi in tutto il mondo siamo al 36esimo posto con un punteggio di 55,31 su 100 dietro a Spagna, Francia e le altre grandi nazioni europee. Ma anche molti altri paesi ci superano come Costa Rica, Nigeria, Bulgaria e Serbia.

Oltre un miliardo di persone parlano inglese come prima o seconda lingua e molte altre centinaia di milioni come terza o quarta. In generale nel mondo il livello di conoscenza dell’inglese.

Nell’Unione europea specialmente il miglioramento è stato sensibile. I punteggi ottenuti dalla Francia sono migliorati negli ultimi due anni, mentre la Spagna arranca anche se va un po’ meglio dell’Italia. Tutt’e due sono ancora indietro rispetto al resto dell’Ue. (Fonte: il sole24ore)

Ma se stai leggendo questo articolo significa che hai deciso di cambiare rotta, hai deciso di entrare a far parte di quel ristretto circolo di persone che vuole intraprendere uno studio dell’inglese seguendo un percorso serio e professionale. 

Facciamo per un passo indietro. Sicuramente nel passato avrai già fatto corsi o ti sarai affacciato nel mondo delle scuole di inglese.  

Il tuo primo contatto con una scuola di inglese è stato una segretaria che ti ha detto, “venga quando vuole e le facciamo un test di ingresso”  

Già solo su queste 10 parole ci sarebbe troppo da dire. Venga quando vuole??

Venga quando vuole non può significare che troverò la persona specializzata a valutarmi e quindi stiamo parlando di una scuola in cui tutti fanno tutto.   Pero è gratuito, quindi un giorno in cui sarò libero ci farò un salto.  

E quando entrerai nella scuola, sai cosa succederà?  

Lo sai benissimo: lo avrai fatto tante volte, magari non solo per l’inglese, ma anche per altre lingue. Ti accoglieranno, ti faranno accomodare in una piccolissima “aula”, quella disponibile al momento, (se è disponibile, altrimenti va bene anche la reception) e ti daranno un test prestampato spesso plastificato dove dovrai inserire delle crocette con una penna speciale che poi si cancella, così la scuola il test prestampato lo può utilizzare centinaia di volte (diciamo che in questo momento non sarà proprio a regola di norme COVID -19)  

Una volta fatto il test, vi daranno un punteggio ed un livello (Elementary, Pre intermediate, Intermediate, Upper intermediate e Advanced).  

Già ti dicono qualcosa questi livelli vero?  

MA ANDIAMO AVANTI….

Ti diranno che potrai farai la certificazione soltanto dopo due anni, perché si sa, la certificazione si fa OGNI DUE ANNI!  

Cosi ti daranno dei giorni e orari del corsi, la brochure riepilogativa dei livelli ed il preventivo di spesa e ti aspetteranno per la tua prima lezione, a volte gratuita.  

Il loro obiettivo è raggiunto: “hanno buttato dentro un corso” l’ennesima persona.   

E tu invece, con queste premesse riuscirai a raggiungere i tuoi obiettivi?  

Noi ne dubitiamo e ti invitiamo a prenotare subito una consulenza diagnostica avanzata da noi.  

Sappiamo benissimo che entrare dentro la nostra scuola di inglese è come un appuntamento dal dentista.  

Procrastiniamo il più possibile l’appuntamento; non soltanto per il dolore che può causare ai nostri denti o al nostro portafoglio, ma soprattutto per il dolore che causerà al nostro ego.  

È terribile sentirsi dire da uno sconosciuto, che non sappiamo lavarci i denti, che abbiamo scarsa igiene orale e che le nostre malsane abitudini porteranno a carie, perdita di denti, installazione di protesi, otturazioni, ricostruzioni, estrazioni, devitalizzazioni. Un cantiere più che una bocca.

Giustamente, chi è che vuole sentire uno tsunami di cattive notizie nell’arco di un’ora. Nessuno.

Per questo odiamo il dentista. Per questo odiate chi vi dirà “Non sei bravo abbastanza!”

Ma se avete letto fin qua fate ormai parte di quel ristretto cerchio di persone che ha capito che bisogna adoperarsi per imparare l’inglese e che cascasse il mondo questa volta ce la farò. Vi siete già guardati intorno, avete già fatto le vostre valutazioni tra le diverse scuole e avete scelto noi. Sapete che da noi tutto parte dal percorso personalizzato, dai corsi ad un massimo di 5 persone, dagli insegnanti madrelingua qualificati, a dei percorsi di eccellenza riservati a chi veramente vuole fare il salto al livello successivo (e non parlo di livello relativo alla certificazione).  

E quindi avete deciso di prenotare un appuntamento con LA SCUOLA DI INGLESE e subito vi viene proposta la C.D.A.  

- non solo -

“Questi vogliono pure i soldi e neanche ho messo piede là dentro.”  Proprio come dal dentista !!!

Pensiero normalissimo ed anzi sarebbe sorprendete se non l’aveste avuto.  

Togliamoci quindi questo dente: Cosa è la C.D.A.?

La C.D.A. è il marchio di fabbrica de LA SCUOLA DI INGLESE.  

Un incontro con colloquio della durata di un’ora - 1 ora - 1 h - 60 minuti - 3600 secondi (li abbiamo contati); con il nostro Direttore degli Studi: Federico Iraggi o con la direttrice e fondatrice CHIARA Marchesiello per quanto riguarda i YOUNG LEARNERS.  

Durante il colloquio - che si svolgerà, indovinate un po’, in inglese - avrete modo di parlare con una persona; un essere umano come voi, e non un foglio di carta.

Il colloquio avrà come punto focale quello di valutare la vostra conoscenza della lingua Inglese analizzando i vostri punti di forza e le vostre debolezze.

La consulenza inoltre vi offrirà la possibilità di produrre e riconoscere lingua in contesti finalizzati alla produzione ed al riconoscimento linguistico che hanno come ambientazione la vita di tutti i giorni: sia essa una quotidianità accademica che professionale.

La cosa fondamentale è che una volta superati i primi minuti introduttivi la consulenza sarà totalmente personalizzata.  Proprio come dal dentista !!!!

E come facciamo? Bè tutto parte dalla richiesta di appuntamento, che una volta confermato seguirà un test di prescreening e probabilmente una call in cui vi chiederemo QUALCOSA DI Più SU DI VOI.  

UNA VOLTA ENTRATI IN CONSULENZA AVREMO La possibilità di comunicare in tempo reale e ciò ci darà la possibilità di andare a testare immediatamente - senza darvi troppo tempo per pensare - le vostre abilità di produzione linguistica istantanea e “sotto stress”.

Sarebbe più facile chiudervi nello sgabuzzino con una lampadina intermittente, carta e penna ed una lista di 30 domande in 30 minuti - a compilare la lista of:  

What’s your favourite ice-cream? O di Where would you like to travel next summer? 

Una volta entrati e fatti accomodare nel nostro confortevole ufficio preposto alla C.D.A.; vi renderete subito conto di non essere andati dal dentista, bensì vi sembrerà di stare all’interno di una piacevole e rilassante SPA - Stabilimento Termale Attrezzato. (Quanto ci piacciono gli acronimi?!?).

Più che un bagno di umiltà, una SPA di umiltà.

Bello tutto bello, ma poi alla fine perché una persona dovrebbe fare una C.D.A?  

Il motivo è semplice.  

La C.D.A. è su misura per voi ed una volta che avrete assaggiato questo gustoso frutto della personalizzazione non ne avrete mai abbastanza.  

Al termine della C.D.A. vi verrà fornito un quadro chiaro e ben strutturato della vostra conoscenza e la possibilità di intraprendere una serie di percorsi formativi e didattici finalizzati alle vostre specifiche esigenze. 

Don’t take my word for it, prenotate voi stessi la vostra prima C.D.A. e vedete con mano di cosa siamo capaci in un’ora.

Uscirete consapevoli e con uno spirito dinamico e pronto, ma al contempo rilassati e sereni. Proprio come in una SPA !!!!

Ma passiamo invece agli aspetti non proprio attraenti della C.D.A. e questi li elenco con dei bullet points:  

  1. La C.D.A. ha un costo di €60,00, si paga anticipatamente ma si pu stornare dal costo del percorso che si sceglierà di svolgere.  
  2. Ti metterà davanti al tuo VERO livello di inglese, senza giri di parole
  3. Devi lasciare la tua timidezza alla porta, lasciarti andare proprio come in una SPA.

E ALLA FINE?  

Alla fine della c.d.a. riceverai:  

  • Una box del valore di 30€ con del materiale formativo sull’importanza dello studio dell’inglese oggi
  • Un report sul tuo livello di inglese

COSA DEVI FARE ADESSO?  

Non ti rimane che prenotare la tua Consulenza Diagnostica Avanzata al

3668029883 oppure mandando una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  

Ferragosto è ormai passato, tempo di fare le valigie e tornare alla routine, ma già le mamme sono alla ricerca di corsi di inglese per bambini infernetto, attività extra, supporti.

Io personalmente mi ritrovo spesso sui blog delle mamme, sulle chat di classe e sui gruppi di Facebook ad intervenire in maniera autoritaria e spesso antipatica per fare capire cosa sono veramente i corsi di inglese per bambini validi. Mi trovo spesso mamme che suggeriscono le famose ragazze madrelingua a domicilio, i corsi di inglese numerosi nelle scuole, i corsi di inglese di preparazione agli esami, i corsi ludici e i metodi dai più “famosi” ai più improvvisati.

Martedì, 13 Agosto 2019 10:36

Dicono di Noi...

Ecco alcune testimonianze spontanee e storie vere di studenti che sono stati o sono ancora con noi... Trovate nome e cognome delle persone che hanno scritto le recensioni per poter contattare direttamente queste persone e chiedere le nostre referenze...

La scuola d’inglese nasce nel gennaio 2010 da un’idea nata dall’amore per l’insegnamento e per i ragazzi  della responsabile didattica *Chiara Marchesiello*.

Questa  piccola realtà locale da subito si afferma come punto di riferimento per lo studio dell’inglese, dopo pochi mesi gli studenti  raddoppiano e dopo due anni scolastici abbiamo raggiunto quota 150 studenti tra grandi e piccini.

I punti di forza della scuola di inglese

1. Piccoli corsi.

Da noi lo studente non è un numero, ma una persona a cui dedicare il nostro impegno e la nostra passione.

2. Insegnanti madrelingua altamente qualificati.

Per essere un buon insegnante non basta essere solo madrelingua,bisogna saper insegnare (solo le certificazioni internazionali abilitanti rendono in grado di farlo) e soprattutto Amare l’insegnamento! Scegliamo quindi i nostri insegnanti in base all’esperienza, alle qualificazioni (certificazioni Celta) e alla loro motivazione personale.

3. Siamo exam preparation centre certificato da Cambridge.

Significa che non iscriviamo semplicemente i ragazzi agli esami Cambridge, ma li prepariamo per sostenere gli esami. Essere un centro riconosciuto significa far parte di una comunità di insegnanti che prepara gli studenti agli esami e grazie a questa comunità condividiamo obiettivi comuni e siamo in costante aggiornamento. Ottenere un certificato di centro preparatore significa che la scuola ha determinati criteri da soddisfare, svolge formazione dei nostri insegnanti e utilizza materiali aggiornati.

4. Soddisfatti o è gratis

Siamo l'unica scuola che copre i propri corsi con la garanzia soddisfatti o è gratis!

Nel primo magazine vi avevo lasciato con delle considerazioni sulle scuole bilingue.

Bene, in piena estate sono stata contattata da una mia amica per una richiesta di aiuto. Doveva scegliere una scuola bilingue per sua figlia. Quindi abbiamo fatto un po’ di ricerche online e insieme siamo andate a visitare delle scuole.

Chi mi conosce da anni, chi mi segue da tempo sa che io ritengo che la listening e la speaking siano le parti più difficili nello studio della lingua, quindi la politica della mia scuola ha sempre puntato sul gestire delle lezioni che puntavano soprattutto sullo speaking e sul listening perché è la parte più difficile da attuare soprattutto perché viviamo in Italia e quindi è impossibile andare al supermercato e parlare in inglese, o al ristorante o parlare a casa in inglese.

Durante questo lungo mese di Gennaio, qualcuno dei nostri ragazzi ha avuto una supplente molto speciale per me. Alice Amitrano. Ma chi è questa ragazza bionda, perfettamente bilingue che ha sostituito diverse insegnanti nelle settimane passate? Io personalmente ho avuto il piacere di incontrare Alice nell’Ottobre 2010 quando ancora faceva la terza media e già da allora avevo capito che Alice aveva una marcia in più.

Martedì, 07 Agosto 2018 10:11

Porta a casa l’inglese con te

A Gennaio abbiamo riaperto questo nuovo anno con la novità della scuola ristrutturata. Gli studenti più grandi (adulti) hanno apprezzato i nuovi colori e la nuova luce, i più’ piccolini hanno apprezzato a modo loro:

“Maestra, ma quando finite di pitturare l’altra parete???” In realtà la scuola è volutamente divisa in parete bianca e parete grigia.

“Teacher… these colours are boring…”

L’avevo messo in conto, purtroppo non poteva piacere a tutti.

Mercoledì, 07 Agosto 2019 09:54

Corsi di inglese per per adulti

Presso la nostra scuola si può scegliere di seguire un corso annuale o semiannuale.

I corsi annuali di 90 ore si svolgono da Ottobre a Maggio con una frequenza di due volte a settimane per un’ora e mezza.

Pagina 1 di 2